Insonnia: combatterla arredando la camera da letto

arredamento per insonniaLe condizioni ambientali possono decisamente contribuire a dare vita all’insonnia. In che modo? Principalmente per due ragioni, in quanto una camera da letto troppo caotica, poco pulita e priva di ricambio d’aria non facilita un riposo sereno, in secondo luogo perché la presenza di troppo oggetti e mobili può inconsciamente dare vita ad una situazione di ansia.

Per guarire dall’insonnia molte sono le azioni che si devono mettere in pratica, alcune a livello emozionale, altre che interessano la sfera fisica del soggetto. A questi fattori chiede di essere aggiunta la considerazione dello stato ambientale. Vediamo assieme alcune regole per facilitare la guarigione dall’insonnia:

1- è fondamentale che la camera sia priva di disordine e che contenga pochi e ben selezionati oggetti di arredamento. Un letto, dei comodini e degli armadi possono rappresentare il mobilio ideale nell’arredo della camera, soprattutto in fase di guarigione dall’insonnia.

2- è ideale dipingere le pareti on un bel bianco ottico o con un azzurro riposante. Secondo i dettami della cromoterapia, l’azzurro aiuta il rilassamento e facilità il riposo. Una buona rinfrescata disinfetta inoltre l’ambiente e lo rende salubre, presupposti importanti per facilitare il sonno.

3- arredare la camera con tessili di origine naturale. Cotone, lino e canapa permettono di mantenere il giusto stato di umidità all’interno della camera, sono antibatterici e freschi d’estate. Ecco che lenzuola, tendaggi, copriletto e asciugamani da camera devono essere preferiti in fibre naturali e possibilmente definiti da colori calmanti, quali il bianco e l’azzurro o le tinte floreali tenui e delicate.

4- è indispensabile mantenere pulitissima la stanza da letto, spolverandola ogni due giorni e pulendo i pavimenti con detergenti naturali. In questo modo il senso di pace che pervade la camera e il profumo di pulito aiutano sensibilmente a concepire la stanza come ‘accogliente’ e quindi ideale al riposo notturno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Please Do the Math